Materiali e contributi

20 maggio 2009
Secondo la Corte di Giustizia delle Comunità europee non è legittima una disposizione nazionale che stabilisca un divieto assoluto, a carico di imprese tra le quali sussista un rapporto di controllo o che siano tra loro collegate, di partecipare ad una medesima gara d’appalto…

Secondo la Corte di Giustizia delle Comunità europee non è legittima una disposizione nazionale che stabilisca un divieto assoluto, a carico di imprese tra le quali sussista un rapporto di controllo o che siano tra loro collegate, di partecipare ad una medesima gara d’appalto, senza lasciare loro la possibilità di dimostrare che il rapporto suddetto non ha influito sul loro rispettivo comportamento nell’ambito di tale gara. Corte di Giustizia CE, sez. IV, 19 maggio 2009, in causa C-538/07

« Elenco news