Materiali e contributi

15 febbraio 2016
AGCOM: la richiesta di contributi non può essere retroattiva

Con la sentenza n. 1929 del 10 febbraio 2016, il Tribunale Amministrativo del Lazio ha accolto il ricorso di una Società che svolge attività di autotrasporto merci per conto terzi e di corriere espresso, patrocinata in giudizio dai legali del nostro Studio. 

Per effetto di tale sentenza è stato disposto l’annullamento del decreto del 26 gennaio 2015, con cui il Ministero dello Sviluppo Economico aveva posto a carico dei soggetti muniti di autorizzazione generale allo svolgimento del servizio postale ingenti contributi per il finanziamento dell’attività dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCom), relativamente agli anni 2012, 2013 e 2014.

« Elenco news