Materiali e contributi

30 marzo 2023
Pianificazione degli insediamenti di attività logistiche, quante insidie burocratiche

E’ sempre più sentita l’esigenza che l’attività logistica venga prevista quale destinazione autonoma nell’ambito degli strumenti urbanistici generali dei comuni.

Ciò anche sul presupposto che la possibilità di realizzare poli logistici di rilevanti dimensioni debba essere assoggettata a particolari restrizioni, in considerazione dell’incidenza urbanistica propria di tali insediamenti.

Ne ha parlato l’Avvocato Riccardo Marletta nell’articolo “Pianificazione degli insediamenti di attività logistiche, quante insidie burocratiche” pubblicato su Euromerci.

Cliccare qui per prendere visione dell’articolo.

Lo Studio resta a disposizione per quanto possa occorrere.

« Elenco news